Assicurazione auto Albania: consigli per essere in regola con la R.C.A.!

Assicurazione auto in Albania: un fax simile della carta verde di una R.C.A.

Cosa bisogna fare per essere in regola con l’assicurazione auto in Albania?

Per viaggiare in Albania è richiesta la carta verde, ovvero il certificato di assicurazione internazionale, che consente ad un veicolo di entrare e circolare in un paese estero, e di essere in regola con l’obbligo dell’assicurazione R.C.A. anche nel paese visitato.

Spesso però la carta verde italiana non copre l’Albania; quindi, all’ingresso nel Paese, sia questa la frontiera terrestre o quella marittima, dovrete siglare un’assicurazione tempora­nea con una compagnia albanese, il cui costo medio, per un’au­tovettura per quindici giorni, è di circa 50,00 euro.

Il più delle volte non sarà necessario neanche cercare gli uffici delle assicurazioni, perché troverete i rappresentanti delle varie compagnie assicurative albanesi, che vi verranno incontro al vostro arrivo, per proporvi di contrarre una polizza temporanea con loro.

State bene attenti che siano agenti autorizzati, e non rappresentati fasulli come nei recenti casi di truffa a danno dei turisti al Porto di Bari; ricordativi infatti che ad oggi, luglio 2019, non è possibile stipulare direttamente in Italia, polizze temporanee valide per l’Albania.

Fate attenzione che l’assicurazione rilasciata alla frontiera abbia un numero unico, che comincia sempre con le ultime due cifre dell’anno in corso, e che sia emessa in formato elettronico e mai scritta a mano.

Se nonostante le vostre accortezze temete che la polizza sia contraffatta, potete verificarne l’originalità inviando un semplice sms con la targa del vostro veicolo al numero +355694060671.

Per stipulare un’assicurazione auto in Albania vi sarà sufficiente disporre di un documento di riconoscimento (passaporto, carta d’identità o patente di guida) e del libretto di circolazione della vettura, mentre per passare i controlli doganali avrete bisogno dell’atto di proprietà della macchina.

Se poi siete alla guida di un veicolo la cui proprietà è intestata a terzi (familiari, amici, ditta, società di leasing, ecc…), dovrete portare con voi anche una delega a condurre, un’autorizzazione a condurre rilasciata dal proprietario del mezzo, tradotta, e con firma autentica da un notaio.

Da segnalazione di alcuni utenti sembra che il proprietario dell’autoveicolo possa richiedere l’autenticazione della firma anche al proprio comune, al modico costo di 16,00 euro per la marca da bollo. Ciononostante non tutti i comuni sembrano offrire questo servizio, ragion per cui vi suggeriamo di fare una telefonata prima di presentarvi allo sportello con il modulo di delega (di cui potete trovare un fac-simile scaricabile dal sito dell’A.C.I. cliccando qui), un documento di identità valido e la marca da bollo.

Ma se la vostra assicurazione auto fosse in scadenza, ecco che potrebbe esserci una soluzione ancora migliore: stipulare una polizza con una compagnia assicurativa italiana, che estenda la R.C.A. anche all’Albania; a condizione ovviamente che l’offerta che vi viene proposta sia per voi vantaggiosa.

In ogni caso pensiamo che valga comunque la pena effettuare un confronto dei costi delle compagnie assicurative, dal momento che da un lato è difficile tenere sotto controllo le oscillazioni dei prezzi, e dall’altro c’è un po’ una tendenza generalizzata a restare fedeli all’assicurazione di cui si è clienti da anni, anche se più costosa rispetto ad altre che offrono gli stessi servizi.

E ora, per chiudere il capitolo assicurazioni non vi resta che leggere anche il nostro articolo sull’assicurazione sanitaria in Albania (che potete aprire anche cliccando qui), che siamo convinti essere la soluzione migliore per passare una vacanza serena e spensierata.