Documenti di viaggio per l’ingresso in Albania: passaporto e carta d’identità!

Documenti di viaggio per l

In questo articolo vogliamo parlarvi dei documenti di viaggio per l’ingresso in Albania, ovvero del passaporto e della carta d’identità valida per l’espatrio.

Per prima cosa vi diciamo subito che sia il passaporto che la carta d’identità valida per l’espatrio, sono entrambi validi documenti per andare in Albania solo se hanno una scadenza superiore di almeno tre mesi alla data del vostro rientro in Italia!

Dovete sapere in secondo luogo, che le carte d’identità in formato cartaceo rinnovate con timbro apposto dal vostro comune di appartenenza, quelle in formato elettronico rinnovate con il foglio di proroga rilasciato dal comune, ed anche le carte d’identità la cui validità sia stata prorogata fino al giorno della vostra data di nascita, non sono idonei documenti per l’Albania…

Presentarsi alla dogana con documenti aventi una data di scadenza inferiore a tre mesi rispetto al giorno fissato per il ritorno in Italia, così come l’esibizione alla frontiera albanese di carte d’identità valide per l’espatrio rinnovate o prorogate di cui sopra, potrebbe esporvi a notevoli disagi che, nel peggiore dei casi, arrivano finanche al respingimento alla frontiera per ragioni di sicurezza nazionale.

Per ovviare al problema e disporre così di un documento per andare in Albania regolare, potete richiedere al vostro comune di residenza di sostituire la vostra vecchia carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata o con validità prorogata, con una nuova carta d’identità, la cui validità decennale decorrerà dalla data di emissione del nuovo documento.

Inoltre la normativa albanese sul soggiorno degli stranieri prevede che non si possa soggiornare nel paese per un periodo superiore a 90 giorni nell’arco di 6 mesi, perciò chi vuole trattenersi per un periodo superiore deve chiedere un permesso di soggiorno alle Autorità albanesi competenti.

Coloro che non ottemperano a tale obbligo rischiano non solo di vedersi rifiutato il diritto di ingresso in Albania – o di essere espulsi dal paese, con conseguente divieto di reingresso, nel caso in cui si trovino già in Albania e superino i 90 giorni consentiti nel semestre -, ma anche di vedersi comminata una multa di circa 700,00 euro.

Infine per quanto riguarda i minori, a partire dal 26 giugno 2012, tutti i minori italiani devono essere muniti di documenti per l’Albania individuali, siano questi il passaporto oppure la carta d’identità valida per l’espatrio.

[Voti: 3    Media Voto: 4.3/5]
By |2018-07-09T14:33:59+00:00Maggio 10th, 2018|12 Comments

About the Author:

Francesco
Francesco è appassionato di videogames e manga giapponesi. Li ama quasi quanto ama girare per il mondo alla scoperta di mete insolite e sconosciute ai più. Si diverte anche a pescare, specialmente in mare, e non rinuncerebbe mai al cinema e alla pizza con le acciughe.

12 Comments

  1. Francesco
    Domenico 29 Novembre 2018 al 22:43 - Rispondi

    Ciao a tutti
    Mi trovo a Tirana per cure odontoiatriche dovrei rientrare tra qualche giorno, ho trovato il famoso te di montagna e ne ho acquistato quattro mazzetti…mi hanno detto che in dogana potrei avere dei problemi, a voi risulta vero?

    • Francesco
      Francesco 30 Novembre 2018 al 13:40 - Rispondi

      Ciao Domenico!
      Non vedo quale dovrebbe essere il problema, non è certo illegale importare the! Anche noi l’anno scorso ci siamo portati in traghetto una busta di çaj mali, avendolo apprezzato particolarmente. Se, come immagino, viaggi in aereo e la tua paura è quella che quei 4 mazzetti possano essere scambiati per qualche sostanza illegale, mi sento di tranquillizzarti: al massimo li controlleranno e vedranno che è solo the.
      Un saluto e alla prossimo.

  2. Francesco
    Valentina 19 Agosto 2018 al 13:03 - Rispondi

    Buongiorno,
    Sono in vacanza a Valona.
    Ma abbiamo la bambina che non é sta bene quindi stiamo cercando di tornare a casa in anticipo.
    Io tornerei in aereo mio marito in macchina da durazzo.
    Il problema é che la macchina è intestata a me.
    Dite che gli fanno problemi in dogana x tornare in Italia?
    Grazie

    • Francesco
      Lorena 19 Agosto 2018 al 13:52 - Rispondi

      Ciao Valentina, mi dispiace che la tua bambina stia poco bene. Avete scelto una buona soluzione, sicuramente l’aereo è il mezzo più veloce ed indicato in casi urgenti come questo.
      Per quanto riguarda la macchina, c’è effettivamente la possibilità che facciano qualche storia alla dogana a tuo marito, dal momento che l’auto è intestata a te e tu non sei a bordo. Per evitare problemi, ti suggerisco di cercare un notaio in zona e fare una delega a condurre dove autorizzi tuo marito a guidare la vettura. Ci sono molti notai in ogni città, concentrati sopratutto nell’area del tribunale (li riconoscerai dall’insegna “Noter”). Magari chiedi alla reception dell’albergo o al proprietario dell’appartamento dove alloggi se conosce qualche notaio, e se può indicarti dove si trova il suo ufficio; se ti sembra disponibile, io proverei anche a chiedergli di accompagnarvi da lui per evitare problemi di lingua, ma questo valutalo te.
      Un saluto ed un augurio di pronta guarigione alla tua bambina!

  3. Francesco
    Tiziana 7 Agosto 2018 al 12:00 - Rispondi

    Ciao, vorrei sapere, in base alle esperienze che vi risultano, se, come e da chi vengono effettuati i controlli sui documenti del cane alle frontiere. Parto da Bari con traghetto per durazzo e rientro stesso mezzo. Mi manca la titolazione anticorporale e nopn ho più tempo sufficiente per farla. Da quanto ho capito sarebbe necessaria solo per rientrare. Quindi eventualmente il problema me lo farebbero a Bari, oppure all’imbarco da Durazzo?

    • Francesco
      Francesco 7 Agosto 2018 al 16:50 - Rispondi

      Ciao Tiziana!
      Quest’anno, per la prima volta, abbiamo portato la nostra gatta con noi in Albania e devo dirti in tutta onestà che né all’imbarco sul traghetto – noi siamo salpati da Ancona, direzione Igoumenitsa -, né tanto meno alla dogana albanese, ci hanno controllato alcunché; quando abbiamo chiesto alla biglietteria di Ancona se volevano vedere il passaporto dell’animale, ci hanno risposto con una battuta ed un sorriso bonaccione… C’è da dire che nel nostro caso si trattava di un gatto mentre nel tuo si tratta di un cane (magari anche di taglia grande), e che noi avevamo prenotato una cabina pet friendly. Non ho idea se questo possa aver influenzato i controlli o se siano sempre così labili.
      Quindi in base alla mia esperienza ed a quello che ho sentito dire, posso confermarti, tra le altre cose, l’obbligatorietà del test di titolazione degli anticorpi per la rabbia ed un maggior controllo sugli animali che viaggiano in Albania al momento del rientro in Italia, rispetto alla partenza.
      Buone vacanze in Albania.

  4. Francesco
    Jenny 5 Agosto 2018 al 19:39 - Rispondi

    Buongiorno, quindi mi sembra di capire che la mia carta d’identità con scadenza 20/10/2023 (prorogata dal mio comune di residenza al giorno del mio compleanno) NON è valida? Devo partire per Saranda il 7 settembre 2018. Atterreremo a Corfù. Grazie mille in anticipo. Jenny.

    • Francesco
      Francesco 5 Agosto 2018 al 23:57 - Rispondi

      Ciao Jenny!
      Esattamente, con una carta d’identità prorogata al tuo compleanno, potresti avere degli inconvenienti al momento del tuo ingresso in Albania.
      Quanto hai letto in questo articolo è confermato anche sul sito della Farnesina, dove si consiglia agli italiani che viaggiano in paesi non UE di preferire il passaporto, ed in caso di dubbi di informarsi in via preventiva presso l’Ambasciata o il Consolato dell’Albania presente in Italia.
      Per essere più tranquilla, dal momento che tu parti il 7 settembre, potresti pensare di andare in questura e fare il passaporto, tagliando così la testa al toro ed evitando eventuali complicazioni alla frontiera.
      Infine, sempre consigliandoti di munirti di passaporto (o di farti rilasciare dal tuo comune di appartenenza una nuova carta d’identità valida per l’espatrio) prima di partire, per dovere di cronaca ti racconto la mia esperienza di quest’anno: sono entrato in Albania a fine luglio da Igoumenitsa, mostrando una carta d’identità che, pur non essendo rinnovata, scade i primi di ottobre 2018, e quindi non rispettava i tre mesi di comporto della scadenza del documento di riconoscimento. Allo stesso tempo però, consapevole del rischio che correvo, mi sono munito del passaporto.
      Buon viaggio in Albania!

  5. Francesco
    Debora 3 Agosto 2018 al 22:20 - Rispondi

    Buonasera sono Debora, Domenica mattina partiti per l Albania con la auto aziendale di mio marito. Siamo in possesso della certificazione da parte dell’ agenzia che ci ha rilasciato la macchina in leasing dove attesta che mio marito è l’ unico a poter guidare la macchina sia in Italia che all’estero estero.
    Firmata dal proprietario dell’ auto.
    Può bastare o come ho letto su alcuni siti necessità l approvazione da parte di un notaio?
    Grazie

    • Francesco
      Francesco 3 Agosto 2018 al 23:41 - Rispondi

      Ciao Debora!
      Ti confermo che ultimamente i controlli alla frontiera, per chi viaggia con auto in leasing o comunque non di proprietà, sono diventati più rigidi. Alcuni utenti infatti ci hanno segnalato che non è più sufficiente la delega a condurre redatta in carta semplice, ma quest’ultima deve avere la firma autenticata da un notaio, altrimenti si rischia di avere problemi alla dogana.
      Se hai ulteriori dubbi non esitare a contattarci di nuovo.
      Buone vacanze in Albania!

  6. Francesco
    Francesco 30 Luglio 2018 al 18:46 - Rispondi

    Domanda: ma se volessi prendere il traghetto da corfù per saranda, e ritorno, è necessario il passaporto o basta la carta di identità valida per l’espatrio? Ovviamente sono un cittadino italiano! Grazie in anticipo 😀

    • Francesco
      Lorena 30 Luglio 2018 al 22:41 - Rispondi

      Ciao Francesco e benvenuto su Vacanza in Albania!
      Per arrivare a Saranda dalla Grecia, così come dall’Italia, è sufficiente la carta d’identità valida per l’espatrio.
      Un saluto e buon viaggio!

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.