Qofte: le tradizionali polpette di carne, tenere dentro ma croccanti fuori!

Qofte fërguara

Dovete sapere che ogni cucina che si rispetti ha la sua versione di “qofte“!

Le più popolari sono quelle nostrane, ma anche la cucina albanese ha la sua versione di polpette, più grandi delle nostre e di forma non soltanto tonda ma anche schiacciata, tipo un hamburger un po’ più alto, oppure allungata a mo’ di piccola salsiccia.

La ricetta delle qofte non è affatto laboriosa: la carne macinata, un misto di agnello e vitello, viene condita con pepe nero, erbe aromatiche e formaggio feta, ed il pane viene utilizzato per legare insieme la carne.

L’impasto, modellato in palline rotonde o in piccole salsicce, secondo la tradizione deve essere fritto, ma se si vuole prediligere una cucina più salutista, può essere cotto anche alla piastra.

Un consiglio! Se siete in vacanza in Albania e volete provarle, non esagerate nella quantità perché le qofte, se pur buone, sono una bomba per lo stomaco!

Qofte: ingredienti

Ingredienti per 24 qofte:

  • misto di agnello e vitello: 450 g

  • cipolla: 100 g

  • menta: un cucchiaio

  • aglio: un cucchiaio

  • pane: una fetta
  • feta: 70 g

  • farina: ¼ di tazza
  • olio extravergine di oliva

  • sale e pepe: q.b.

Qofte: preparazione

La preparazione delle qofte, non solo è abbastanza veloce, ma è semplice, ed aggiungerei anche divertente! Vediamo adesso insieme come procedere passo dopo passo.

Per prima cosa rimuoviamo i bordi del pane – scegliete voi se usare pane fresco o raffermo, è indifferente – e lo immergiamo nell’acqua per alcuni secondi, poi lo strizziamo per bene e lo mettiamo in una ciotola.

Adesso prendiamo tutti gli ingredienti (tranne olio e farina), li grattugiamo, ove non fossero già in briciole, e li buttiamo nella ciotola con il pane. Quindi mescoliamo fino a creare un composto uniforme.

Lasciamo a marinare per almeno 15 minuti; un’ora di marinatura sarebbe l’ideale, ma spesso gli impegni lavorativi ed i tempi normalmente ristretti da dedicare alla cucina, non lo permettono.

A questo punto dobbiamo prendere il nostro impasto in mano e modellarlo creando le qofte: la loro forma e grandezza la sceglierete voi, tonde oppure allungate, grandi o più piccole, insomma come più vi piace.

Infine le passiamo nella farina.

Ora non ci resta che scaldare l’olio in una padella e friggere le qofte per 5 – 6 minuti a fuoco medio, e comunque fino a quando non divengono dorate all’esterno e ben cotto all’interno.

Terminata la cottura le togliamo dalla padella, le adagiamo su salviette di carta al fine di filtrare un po’ d’olio di frittura, e le serviamo calde e croccanti con riso e verdure alla griglia.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
By |2018-06-13T01:17:00+00:00Marzo 26th, 2018|0 Commenti

About the Author:

Lorena
Lorena ama viaggiare e conoscere nuove culture. Un’altra sua passione è la scrittura, che l’ha portata a vincere alcuni concorsi di poesia e narrativa. Si diletta a scrivere racconti e non potrebbe mai vivere senza il caffè, la cioccolata e le serie tv di genere fantasy.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.